La formazione rappresenta il motore sempre attivo di AGIPPsA. La mission dei Gruppi è creare occasioni di confronto e crescita continua sui temi rilevanti e attuali che concernono l'Adolescenza, rivolgendosi a professionisti del settore quali psicologi, psicoterapeuti, medici, operatori sociali, educatori, insegnanti, così come alle famiglie, ai genitori e alla cittadinanza in genere. AGIPPsA ritiene infatti fondamentale investire costantemente sullo sviluppo del pensiero teorico, clinico e operativo sull'Adolescenza, garante di un aggiornamento continuo per le figure impegnate nel lavoro con tale fascia d'età; allo stesso tempo la formazione rivolta ai "non addetti ai lavori", ovvero famiglie, genitori, figure adulte di riferimento e cittadinanza garantisce un'importante diffusione culturale sui temi dell'Adolescenza con funzione sia propriamente formativa, che di prevenzione, promozione e cura verso le nuove generazioni.  
I Gruppi propongono sia Eventi formativi giornalieri, in forma di seminari, convegni, incontri, sia Master e Corsi di formazione di maggior durata.

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Dipendenza e dipendenze. Derive e percorsi di crescita in età evolutiva.

23 Luglio @ 19:39

i-W Istituto WinnicottSIPsIA

Convegno annuale della scuola, Corso ASNE-SIPsIA-Istituto Winnicott*:

DIPENDENZA E DIPENDENZE.

Derive e percorsi di crescita in età evolutiva

Nell’età evolutiva l’attuale inquietante fenomeno delle dipendenze da sostanze, dal cibo, dal sesso, dalla tecnologia, ci interroga sui malesseri da cui nasce e sui percorsi di trasformazione che si possono attivare. Il XXXVII Convegno annuale dell’Istituto Winnicott, storicamente pioniere nel lavoro psicoanalitico con bambini, adolescenti e genitori, vuole approfondire il complesso tema della dipendenza iniziato lo scorso anno, sotto il duplice aspetto di stallo anti-evolutivo e di fattore strutturante di crescita e creatività.

PROGRAMMA


Venerdì 14 giugno 2019

Ore 9:00 Apertura del Convegno_Livia Tabanelli
Ore 9:15 Relazione introduttiva: “In principio era l’intendersi….”_Maria Grazia Fusacchia
Ore 9:45 Svezzamento e Dipendenza_Gruppo di ricerca coordinato da Antonella Gritti
Discussione con la sala
Ore 11:00 Pausa caffè
Ore 11:30 Farsi le “canne”: dipendenza e inciampi evolutivi_Gruppo di ricerca coordinato da Fabrizio Rocchetto, partecipa Carmelo La Rosa
Discussione con la sala
Ore 13:00 Chiusura della sessione
Ore 14:30 – 17:00 – Workshop contemporanei:

    1. Dal sentire al desiderare: i passaggi difficili dell’oralità
      Chair: Giuliana Bruno, Antonella Gritti
      La seduzione del cibo nei bambini: Emanuele Boromei, Federica Irilli
      Saziarsi con un “neo-oggetto”: adolescenti “dipendenti” in comunità: Marco Semenzato
    2. Farsi le “canne”: inciampi evolutivi
      Chair: Serena Latmiral, Fabrizio Rocchetto
      Come giocare la dipendenza nella relazione terapeutica: Niccolò Gozzi
      Dalla dipendenza da cannabis alla dipendenza terapeutica:Valeria Gristina, Valentina Trombacco
      Fumare e sospendere il tempo, alleviare lo smarrimento di Sé: Francesca Tranquilli
    3. Fluidità del genere sessuale e in-dipendenza immaginaria
      Chair: Clelia De Vita, Alexandro Fortunato
      Note introduttive: Maria Brando Manrique, Lucia Ciampa, Simona Scalise
      Aggrapparsi all’immaginario: fratture nella dipendenza assoluta:Valeria D’Angelo, Claudia Fiore, Viviana Massaro
      Sulla in-dipendenza dalla mente caleidoscopica in adolescenza: Oana Ruxandra Pavel
      – “Se mi lasci mi cancello”. Peripezie imitative alla ricerca del (di) Sé:Claudia Nitiffi
    4. #allepreseconilvirtuale
      Chair: Mercedes Lugones, Francesca Spacca
      Il viaggio di Tommy attraverso le “isole” di Minecraft: Clementina Cordero di Montezemolo, Selene Mancinelli
      Il virtuale, ultimo baluardo del Sè:Maria Vittoria Di Febbo, Flaminia Vacchini
      La mia vita da “Manga”:Carla Corsi, Silvia Ronconi
    5. Il corpo come tela
      Chair: Susanna Guida, M. Liliana Iorio,
      – La dipendenza dai tatuaggi:Eleonora Evangelisti
      – Incisioni tra interno ed esterno: Roberta Di Guida

Sabato 15 giugno 2019

Chair: Bachisio Carau
Ore 9:00 Fluidità del genere sessuale e in-dipendenza immaginaria
Gruppo di ricerca coordinato da Teresa J. Carratelli e Angelique Costis
Discussione con la sala
Ore 10:00 #allepreseconilvirtuale
Gruppo di ricerca coordinato da Daniela Lucarelli e Mercedes Lugones
Discussione con la sala
Ore 11:00 Pausa Caffè
Ore 11:30 La passione e la dipendenza
Roberto Maragliano e Michela Mastrodonato dialogano con
Maria Luisa Algini
Discussione con la sala
Ore 13:00 Chiusura lavori

BROCHURE

LOCANDINA

*Il Corso di Psicoterapia Psicoanalitica del Bambino, dell’Adolescente e della Coppia trae le sue origini nei primi anni ‘70, dalle attività cliniche e di ricerca nel campo della psicoterapia infantile effettuate all’interno dell’allora Servizio di Psicoterapia e poi II
Cattedra di Neuropsichiatria Infantile, diretta dal Prof. Adriano Giannotti, Istituto di Neuropsichiatria Infantile, Direttore Prof. Giovanni Bollea, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Dalle esperienze svolte, anche con il prezioso contributo del
Dott. Andreas Giannakoulas, venne avviato, nel 1976, il I Corso quadriennale di formazione in Psicoterapia Psicoanalitica del Bambino e dell’Adolescente che diffuse e sviluppò il lavoro psicoterapeutico con i bambini, con gli adolescenti e i loro genitori.
Nell’arco di questa attività più che trentennale, molti psicoanalisti provenienti da altri paesi sono stati invitati a tenere seminari e conferenze per gli allievi del Corso come docenti esterni (H. Faimberg, P. Giovacchini, P. Heimann, P. Jeammet, A. Limentani, M. Milner, A.M. Sandler, F. Tustin, etc.) anche a volte mantenendo un rapporto continuativo di consulenza (J. Abram, C. Bollas, L. Caldwell, F. Palacio Espasa, G.O. Gabbard, D. Houzel, A. Joyce, F. Ladame, L. Schacht, K. Wright, etc.)
L’impostazione didattica è precipuamente clinica e prevede seminari regolari di osservazione del bambino, di clinica e tecnica del trattamento dei bambini, di adolescenti e coppia genitoriale, di diagnosi clinica, e corsi di teoria psicoanalitica e di teoria della tecnica psicoterapeutica. Il Corso è stato riconosciuto dal MIUR ai sensi della Legge 56/89 e ha durata quadriennale. A compimento del curriculum formativo viene rilasciato un Diploma di Specializzazione in psicoterapia, equipollente ai diplomi rilasciati dalle corrispondenti scuole di specializzazione universitarie. Gli psicoterapeuti diplomati dal Corso afferiscono alla Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Infanzia, dell’Adolescenza e della Coppia SIPsIA, componente della
Sezione Italiana dell’EFPP – European Federation for Psychoanalytic Psychotherapy in the Public Sector.

Dettagli

Data:
23 Luglio,2024
Ora:
19:39
Categorie Evento:
,
Share This